mercoledì 7 giugno 2017

Ti sento nell'aria

Ti sento nell'aria 
che mi avvolge il fianco, 
non sei calore, 
né delirio freddo, 
non sei profumo, 
sei essenza di poesia. 
Se ti abbraccio
la tua spina 
mi si conficca nel cuore 
e gocce di sillabe 
cadono su questa pagina. 
Parole e parole 
scrutano oltre il muro 
e prendono la forma 
che loro compete, 
anche ad occhi chiusi, 
si scrive da sé la melodia.
Aspetto su questa riva 
perché è qui che verrai 
a far luccicare il gelo, 
ad aprire le voci della notte 
ed io ti tratterrò nella rete 
con tutto il tuo sfavillio.
Autore:Ivana Tata @tutti i diritti riservati lg.633/1941



Posta un commento