mercoledì 13 agosto 2014

Desiderio

Quando al mattino 
passa il primo tram 
e sferraglia 
anch'io alzo la serranda 
e la luce entra 
e si acquatta. 
La luce è bagnata 
dalla pioggia  
e pesa, 
non riesce ad aprire 
il manto che oscura 
la mente.  
La  polvere sui mobili 
è spessa 
e le parole che dovrei 
scrivere ai piedi del trono 
dell'intelligente poesia 
saranno tolte via 
appena ci passerai su  
il panno. 
Lascia però 
un po' di polvere, 
non voglio togliere 
tutta la bellezza 
al segreto 
ritmo del cuore. 
Il giorno corre piano piano 
e io non avrò finito 
di rassettare 
il pattume che ingombra 
neanche a sera. 
Lascerò qualcosa 
di incompiuto 
perché gli altri ne possano 
esaudire la richiesta. 
   Autore: Ivana Tata @tutti i diritti riservati









Posta un commento